Download | Baixar Caos na Prisão Torrent (2018) Dual Áudio / Dublado BluRay 720p | 1080p | The Fury of a Patient Man (2016)

Category: Serie Tv Anni ’90


Risultati immagini per MacGyverMacGyver è una popolare serie televisiva di avventura creata da Lee David Zlotoff e interpretata da Richard Dean Anderson, che impersona l’ingegnoso agente segreto Angus MacGyver. Il telefilm è andato in onda negli Stati Uniti per sette stagioni, dal 1985 al 1992, e ha ottenuto grande successo anche in Italia, trasmesso per la prima volta su Italia 1, ogni mercoledì sera in prima serata nel 1986, inserito successivamente in programmazione quotidiana nelle fasce orarie pomeridiane, dal 1988 sino al 1992.

MacGyver è un agente operativo di un’Agenzia Governativa (chiamata DXS che sta per Department of eXternal Services) che, successivamente, diviene un attivo collaboratore della Fondazione Phoenix. È un eroe solitario che non fa uso di violenza né di armi da fuoco. Aiuta i deboli, rispetta l’ambiente, ama il prossimo ed è fiducioso nella legge. È single e a differenza dei cliché degli eroi solitari non è un donnaiolo. In sette stagioni ha poche relazioni d’amore, una delle quali gli diviene quasi fatale. MacGyver è un ex giocatore di hockey, cresciuto e laureatosi in Minnesota, che vive e opera a Los Angeles, pur spostandosi laddove le sue missioni lo richiedono. Le sue armi sono l’ingegno e l’intelligenza e i suoi unici equipaggiamenti sono un coltellino svizzero e talvolta anche nastro adesivo, che utilizza spesso nei suoi cosiddetti “macgyverismi”, opere dell’ingegno con oggetti e cose che trova attorno a lui. Continua a leggere

Risultati immaginiTeletubbies sono i protagonisti di una serie televisiva creata dalla BBC per bambini in età prescolare prodotta tra il 1997 e il 2001dalla Ragdoll Productions

I protagonisti sono quattro teletubbie, i cui nomi sono Tinky Winky, Dipsy, Laa-Laa e Po, che vivono a TeletubbyLandia, in un’abitazione futuristica, a forma di pseudocupola, posizionata al centro di un ambiente collinare, dietro la loro casa vi si trova una girandola magica che avvisa i Teletubbies per prepararsi ad un evento; il clima è quasi esclusivamente primaverile. I dintorni sono punteggiati di fiori (anche parlanti) e l’unica fauna consiste in svariati conigli in libertà, pur lasciando intendere la presenza di uccellini dei quali si sente il cinguettio. Durante lo svolgimento degli episodi compaiono dal terreno degli altoparlanti a forma di periscopio dai quali escono suoni o voci che danno indicazioni ai Teletubbies su quello che devono fare. Una presenza costante di ogni episodio è rappresentata dal sole, che compare all’inizio e alla fine della puntata e che contiene al suo interno il viso di un neonato. Il 23 dicembre 2014 è stato rivelato che il neonato era in realtà una bambina di nome Jessica Smith[2]. I teletubbies sono impersonati da attori che indossano costumi di grosse dimensioni e di forma tondeggiante. Al centro dell’addome si trova un rettangolo di colore metallico utilizzato come se fosse uno schermo televisivo per mostrare brevi filmati di vita quotidiana orientati a bambini in età prescolare; sulla testa ogni teletubbie porta una antenna di forma diversa per ognuno. Continua a leggere

Risultati immagini per SeaquestSeaQuest – Odissea negli abissi,[1] o semplicemente SeaQuest (nell’originale SeaQuest DSV nella 1ª e 2ª stagione, SeaQuest 2032nella 3ª stagione[1][2]), è una serie televisiva statunitense di genere avventuroso fantascientifico, prodotta dalla NBC dal settembre 1993 al giugno 1996.[1] Ambientata nel futuro, racconta la vita all’interno di un avveniristico sottomarino, chiamato appunto SeaQuest. Continua a leggere

Risultati immagini per I Misteri della Jungla nera 1991I misteri della giungla nera è una miniserie televisiva del 1991 in tre puntate diretta da Kevin Connor, con Stacy KeachVirna Lisi e Kabir Bedi, tratta dal romanzo omonimo di Emilio Salgari.

Dalla miniserie è stato in seguito ricavato un film, ancora con lo stesso titolo, della durata di 103 minuti.

Il cacciatore di serpenti Tremal-Naik, con l’aiuto del fido Kammamuri, salva la giovane Ada Corishant, figlia di un capitano inglese, rapita dai feroci Thugs per farne una sacerdotessa della dea Kalì. Continua a leggere

Risultati immagini per Il Commissario MontalbanoIl commissario Montalbano è una serie televisiva italiana prodotta dal 1999 e trasmessa dalla Rai. La serie è tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, e racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana diVigata.

Salvo Montalbano è il commissario di polizia di Vigata, dal carattere burbero ma responsabile e serio sul lavoro, molte volte anche aperto e gentile con persone di cui sa di potersi fidare. Montalbano si trova a dover indagare sui più vari fatti criminali della sua terra, dei quali – grazie al suo grande ingegno e all’aiuto di numerosi collaboratori, anche al di fuori del commissariato – riesce sempre a ricostruire gli esatti avvenimenti e a trovare la soluzione. Fra i colleghi di lavoro ci sono il suo vice Mimì Augello, l’ispettore Giuseppe Fazio, il goffo agente Agatino Catarella e altri agenti del commissariato. Invece tra i suoi collaboratori esterni ci sono l’amica Ingrid Sjostrom, il giornalista Niccolò Zito e più raramente la sua cuoca Adelina. Nella sua sfera privata, Salvo porta avanti una relazione a distanza con Livia Burlando, con la quale ha un rapporto talvolta burrascoso ma nel quale prevale sempre l’amore. Continua a leggere

Risultati immagini per renegade serie tvRenegade è una serie televisiva statunitense prodotta dal 1992 al 1997. Il telefilm ha rilanciato la carriera di Lorenzo Lamas che, in precedenza, aveva interpretato Lance Cumson nella nota soap opera Falcon Crest e, successivamente, ha interpretato Hector Ramirez nell’altra famosissima soap opera Beautiful. L’ideatore della serie è Stephen J. Cannell, che compare inoltre come attore nel ruolo del tenente Dixon, presente in vari episodi.

Reno Raines è un sergente di polizia che lavora a San Diego e viene chiamato dal suo amico Harry Wells, procuratore di Bay City, per indagare su alcuni agenti corrotti in quella città. Trasferitosi, Reno raccoglie prove contro l’agente Burrell e ne parla con Harry ed il tenente locale “Dutch” Dixon, senza sapere che è anch’egli corrotto. Dixon e Burrell fanno evadere un criminale affinché uccida Reno, ma l’attentato fallisce; Dixon elimina allora Burrell incolpando Reno, per farlo uccidere appena sarà in prigione. Tuttavia il cacciatore di taglie “Bobby” Sixkiller, assunto da Dixon, si convince dell’innocenza di Reno e rifiuta di consegnarlo, assumendolo invece come socio. Cambiata identità, assumendo lo pseudonimo di “Vince Black”, Reno lavora quindi come cacciatore di taglie, cercando nel frattempo di dimostrare la sua innocenza. La serie si interrompe prima che ciò avvenga; nell’ultimo episodio Dixon sfugge all’arresto e diviene egli stesso ricercato, inseguito da Reno e Bobby. Continua a leggere

Risultati immagini per X-FilesX-Files (The X-Files) è una serie televisiva statunitense ideata da Chris Carter e trasmessa tra il 1993 e il 2002 dalla Fox.

La serie vede protagonisti due agenti dell’FBI, interpretati da David Duchovny e Gillian Anderson, la cui attività si caratterizza per indagare su particolari casi di natura paranormale, che richiamano varie sottotematiche del cinema dell’orrore e della fantascienza, tra i quali creature leggendarie, teorie del complotto, mutazioni genetiche, percezioni extrasensoriali, intelligenza artificiale, UFO e alieni.

Molti degli episodi sono narrativamente autoconclusivi, presentando la formula del “mostro della settimana”, ma alcuni presentano in tutto o in parte temi ricorrenti, sviluppi narrativi nel loro insieme noti come la “mitologia” della serie; in particolare la trama orizzontale si incentra nel tentativo dei protagonisti di svelare un complotto riguardante una prossima invasione aliena. Nel corso di anni di Continua a leggere

Risultati immagini per Lucky Luke (serie televisiva)Lucky Luke è un film del 1991 diretto da Terence Hill.[1] Nasce come episodio pilota della omonima serie televisiva, di cui verranno prodotti otto episodi l’anno successivo.

Vecchio west. Nasce la pace tra bianchi e pellerossa e la vita scorre più o meno tranquilla a Daisy Town, tipica cittadina del Far West, dove troviamo lo sceriffo Lucky Luke, il pistolero più veloce del west (e della sua stessa ombra), il suo cavallo parlante (e filosofo) Jolly Jumper (voce Roger Miller), la proprietaria del saloon Lotta Leggs (Nancy Morgan), perdutamente innamorata di Luke, e i fratelli Dalton, quattro malviventi tanto spietati quanto pasticcioni, che riescono sempre a fallire ogni impresa criminale, facendosi catturare dallo sceriffo nonostante gli abili travestimenti. Continua a leggere

downloadUn film di Maurizio Rotundi. Con Gianni Lavina, Tino Schirinzi, Arnoldo Foà, Gianni Cavina, Tiziano Schirinzi, Cristiana Borghi.Formato Serie TV, , numero episodi: 19. – Italia 1991.

Dai romanzi di Loriano Machiavelli. Antonio Sarti è un poliziotto bolognese venuto dalla gavetta, che risolve una serie di casi basandosi soprattutto sull’intuito e la conoscenza degli uomini. Gli è compagno é riluttante alleato nelle sue imprese un pregiudicato privo di un braccio. Continua a leggere

It è una miniserie televisiva in due parti del 1990, diretta da Tommy Lee Wallace e tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King

It Pennywise, una malvagia creatura eterna demoniaca di origini aliene e di età antichissima, si aggira per Derry, una piccola cittadina delMaine, uccidendo periodicamente i bambini che l’abitano. Il mostro non ha una forma reale ma assume l’aspetto delle paure più profonde di ogni individuo, anche se di solito assume la forma di Pennywise, un pagliaccio. Esso si risveglia ogni trent’anni secondo un preciso ciclo, ma nessuno è a conoscenza della sua esistenza tranne sette ragazzini che hanno loro stessi ricevuto attacchi dal mostro. I ragazzini sono i bersagli preferiti di un trio di bulli della loro scuola, a cui fa capo Henry Bowers.

Continua a leggere

Freaks and Geeks.jpg

Freaks and Geeks è una serie televisiva statunitense di breve vita creata da Paul Feig e prodotta da Judd Apatow. La serie, ambientata all’inizio degli anni ottanta, è incentrata sui fratelli Weir, Lindsay (Linda Cardellini) e Sam (John Francis Daley). Entrambi frequentano la McKinley High School, dove, durante l’anno scolastico 19801981, si intersecano le loro vicende con quelle dei loro amici, divisi tra freak e geek. Oltre alla famiglia Weir, diversi personaggi ricorrono negli episodi della serie, particolarmente presente è Millie Kentner (Sarah Hagan), l’amica d’infanzia di Lindsay; molto religiosa e spaventata dal cambiamento nella personalità di Lindsay, che durante il terzo anno cambia amici e comincia a frequentare i freak.

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 18 19992000 inedita

DS9 - 1x01-1x02_-_Emissary__L_emissario__s.jpg

Star Trek: Deep Space Nine (abbreviato in DS9) è la terza serie televisiva ambientata nell’universo fantascientifico di Star Trek (la quarta se si considera anche la serie animata). È stata messa in onda per la prima volta il 3 gennaio 1993 negli Stati Uniti, due anni dopo la morte di Gene Roddenberry, l’ideatore di Star Trek, avvenuta nel 1991. Deep Space Nine è stata prodotta in sette stagioni e trasmessa in prima visione negli USA dal 1993 al 1999, per lasciare il testimone alla serie parallela Star Trek: Voyager iniziata nel frattempo nel 1995. In Italia è stata trasmessa per la prima volta dalla RAInell’estate 1995.

Deep Space Nine è stata l’unica serie di Star Trek a essere ambientata non a bordo di un’astronave ma all’interno di una stazione spaziale.

La base Deep Space Nine è situata nell’orbita del pianeta Bajor, ai turbolenti confini tra lo spazio della Federazione Unita dei Pianeti e quello dell’Unione Cardassiana. La stazione, costruita su progetto cardassiano (il suo nome originale cardassiano era Terok Nor), è stata ceduta al controllo della Federazione con un trattato a seguito della fine di una sanguinosa guerra e della brutale occupazione del vicino Bajor.

Stagione Episodi Prima TV Originale Prima TV Italia
Prima stagione 20 1993 1995
Seconda stagione 26 19931994 1996
Terza stagione 26 19941995 19971998
Quarta stagione 26 19951996 20002001
Quinta stagione 26 19961997 2001
Sesta stagione 26 19971998 20012002
Settima stagione 26 19981999 2002

VOY_-_1x01_-_1x02_-_Caretaker__Il_Guardiano_-_Dall_altra_parte_dell_universo__s.jpg

Star Trek: Voyager è la quarta serie televisiva live action (la quinta, contando anche la serie animata) ambientata nell’universo fantascientifico di Star Trek. Narra le avventure dell’equipaggio dell’astronave della Federazione USS Voyager perduta in un remoto quadrante della galassia.

Nel 1994 le avventure della serie Star Trek: The Next Generation sarebbero finite (dopo sette stagioni) e quindi Star Trek: Deep Space Nine era destinata a restare l’unica serie di Star Trek in televisione. Fu allora che la Paramount si domandò se sarebbe stato possibile replicare il successo di TNG con una nuova serie ambientata su una nave stellare. Anziché navigare nello spazio federale, ormai fin troppo conosciuto, questa nuova nave avrebbe navigato in uno spazio più remoto, il Quadrante Delta.

Fu così che nacque la USS Voyager (“viaggiatrice”, riprendendo anche il nome delle celebri sonde spaziali del programma Voyager, già citate fin dal primo film della saga cinematografica). Si poté così tornare a raccontare avventure di un’astronave in missione nello spazio profondo, riprendendo lo spirito pionieristico della serie classica.

L’astronave della Federazione USS Voyager, comandata dal capitano Kathryn Janeway, viene inviata in missione alla cattura di un gruppo di Maquis, ribelli di confine che lottano contro i Cardassiani e non riconoscono i trattati di pace stipulati tra questi e la Federazione. Durante la missione, la Voyagerviene trasportata nel quadrante Delta della Galassia, a più di 70.000 anni luce dalla Terra dal Custode, un’entità aliena che muore prima di poter rimandare la nave indietro; per sopravvivere i due equipaggi, dei Maquis e della Flotta, che hanno subito gravi perdite, devono unirsi per affrontare il viaggio che si stima possa durare anche più di 70 anni.

Durante il viaggio la Voyager viene attaccata da un gran numero di specie ostili (tra cui i Kazon, i Borg e la Specie 8472), ma riesce a trovare anche degli alleati.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 16 1995 19971998
Seconda stagione 26 19951996 19981999
Terza stagione 26 19961997 19992000
Quarta stagione 26 19971998 2000
Quinta stagione 26 19981999 2003
Sesta stagione 26 19992000 20032004
Settima stagione 26 20002001 2004

_lon_5_-_1x00_La_riunione_-_DVD_Mux_ITA_by_Ken_s

Babylon 5 è una serie televisiva di fantascienza ideata, prodotta e in gran parte scritta da J. Michael Straczynski. La colonna sonora della serie è stata ideata da Christopher Franke (ex Tangerine Dream). L’episodio pilota, The Gathering è andato in onda il 22 febbraio 1993 negli Stati Uniti, e la serie è proseguita per cinque stagioni dal 1994 al 1998.

La serie è strutturata su un arco narrativo di cinque anni, distribuiti in cinque stagioni di 22 episodi. Il fulcro della storia è una vasta stazione spazialechiamata Babylon 5, in orbita attorno al terzo pianeta della stella Epsilon Eridani[5]; lunga circa 8 chilometri e dal peso di 2,5 milioni di tonnellate, la colonia rotante è l’ultima stazione a portare il nome Babylon ed è stata costruita dopo che le prime tre stazioni Babylon sono state sabotate e distrutte e la stazione Babylon 4 è scomparsa misteriosamente poco prima di entrare in servizio. La costruzione della prima stazione Babylon inizia al termine di una devastante guerra, generata da una banale incomprensione, tra l’Alleanza Terrestre e il popolo alieno Minbari. Le diverse razze avvertono la necessità di un luogo di incontro per costruire la pace attraverso diplomazia, commercio e cooperazione; anche se non tutti lavoreranno in questo senso. Le parole del comandante di Babylon 5 riassumono al meglio la missione della stazione spaziale: “la nostra ultima, grande speranza di pace“. Nonostante la sua missione sia improntata alla pace e spiccatamente diplomatica, la stazione è al centro di intrighi politici e conflitti che sono l’oggetto degli episodi che compongono la serie.

Millennium.png

01-Pilot-La_profezia_s

Millennium ha come protagonista l’attore Lance Henriksen nel ruolo dell’investigatore Frank Black, un ex agente dell’FBI che ha l’abilità di “vedere” ciò che vedono gli assassini, quindi di poter risalire ad essi; Black, che si è trasferito a Seattle insieme alla moglie Catherine e alla figlia Jordan, viene convinto da Peter Watts a collaborare con il misterioso Gruppo Millennium, il quale risulta essere anch’esso fonte di attività criminosa.

L’idea originale di Chris Carter per Millennium era una serie che presentasse un punto di vista del mondo più maturo dalla prospettiva di un agente di polizia di quanto non avesse fatto nella serie X-Files.

Per ottenere ciò Carter giudicò necessario scritturare per il ruolo di Frank Black un attore più anziano di David Duchovny. Carter preferiva Lance Henriksen nel ruolo principale e fece pressione sui produttori alla 20th Century Fox affinché approvassero la scelta di Henriksen. Carter si spinse fino al seguire personalmente Henriksen, e alla fine lo convinse ad accettare il ruolo proposto lasciandogli una copia del copione fuori dalla porta della sua camera d’albergo. Henriksen fu convinto dalla forza del copione.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 19961997 19971999
Seconda stagione 23 19971998 19992002
Terza stagione 22 19981999 2002
Millennium (episodio finale) 1 1999 2000

Risultati immagini per Twin Peaks locandina

I segreti di Twin Peaks (Twin Peaks) è una serie televisiva statunitense ideata da David Lynch e Mark Frost. Venne trasmessa per la prima volta in due stagioni dal canale televisivo ABC, dall’8 aprile 1990 al 10 giugno 1991.

La serie è ambientata nella fittizia cittadina montana di Twin Peaks situata nello Stato di Washington, a cinque miglia dal confine tra Stati Uniti e Canada[1]. L’apparente tranquillità di questo piccolo paese degli Stati Uniti d’America viene turbata dal ritrovamento del cadavere di Laura Palmer, figlia unica del noto avvocato Leland, nonché una delle ragazze più popolari della città. Continua a leggere

Screenshot logo soprano.JPG

I Soprano (The Sopranos) è una serie televisiva statunitense prodotta dall’emittente HBO, trasmessa in USA nell’arco di sei stagioni, dal 1999al 2007: ideatore e produttore della serie è lo sceneggiatore statunitense David Chase che, oltre a supervisionare e ideare i soggetti[3], firma anche la regia del primo e dell’ultimo episodio.

La serie descrive la vita di Tony Soprano, boss della mafia italoamericana: la famiglia Soprano, i cui avi italiani sono originari di Avellino, vanta importanti contatti con le cosche newyorkesi e mantiene relazioni affaristiche con la Camorra napoletana.

Il boss è soggetto ad attacchi di panico che lo portano sul lettino di una psicoanalista, alla quale confida ben presto i suoi turbamenti legati alla famiglia, in particolare nel rapporto col terribile personaggio della madre Livia: i suoi guai però passano anche attraverso il complesso legame con la moglie Carmela (connivente ma estranea alle imprese criminali del marito), i figli adolescenti, lo zio (fratello del padre) che non lo considera come boss e lo contrasta in ogni modo. A questi problemi personali si aggiungono quelli “lavorativi”, in cui Tony deve destreggiarsi fra l’FBI, traditori della sua stessa famiglia e boss in ascesa di famiglie rivali.

I Soprano ha ricevuto tutti i principali premi televisivi,[4] diventando ben presto una serie culto negli USA e il punto di riferimento di altre serie HBO (The Wire, Boardwalk Empire, ad esempio) e non solo.

Il successo della serie l’ha fatta divenire la più costosa per la tv via cavo di sempre[3][5]: la critica statunitense, ma non solo, l’ha definita in molteplici occasioni tra le più grandi serie televisive di ogni tempo[6][7][8][9][10][11], spesso anche la più influente e importante che sia mai stata realizzata[2][12][13][14][15][16]. Nella sua stagione di debutto, il The New York Times l’ha definita come «l’opera della cultura pop più importante dell’ultimo quarto di secolo». Nel 2002, la rivista TV Guide ha classificato I Soprano al 5º posto tra I migliori 50 spettacoli televisivi di tutti i tempi[17].

Nel giugno 2013 gli sceneggiatori della Writer Guild of America East & West hanno stilato una classifica delle migliori serie di sempre, votando I Soprano al primo posto[18].

Questo successo ha permesso agli sceneggiatori di affrontare – con un realismo d’immagini e una crudezza di linguaggio decisamente fuori dai canoni televisivi classici – tematiche legate all’adulterio, alla violenza, al sesso, profanando luoghi comuni e tabù televisivi, attirando su di sé anche pesanti critiche e dure prese di posizione.

La Tempesta del Secolo - 1x01_s

La tempesta del secolo (Storm of the Century) è una miniserie televisiva statunitense del 1999, la cui sceneggiatura fu scritta da Stephen King. Successivamente lo stesso King ha pubblicato la sceneggiatura in forma di opera letteraria, lasciando intatta la trama.

La vicenda si sviluppa in una piccola isola immaginaria al largo delle coste del Maine, Little Tall (la stessa in cui è ambientata l’opera Dolores Claiborne). Mentre sono in corso i preparativi per fronteggiare una temibile tempesta, i pochi abitanti dell’isola, che fino a quel momento avevano creduto di non avere segreti tra di loro, ricevono la visita di Andre Linoge, uno straniero che apparentemente conosce tutti i dettagli della vita degli isolani, fin nei più nascosti segreti.